Gli alpini

La maggior parte della gente comune focalizza l’attenzione sulla nota di colore che più li caratterizza, vale a dire quel cappello che ne è l’elemento distintivo corredato dalla celebre piuma leggermente inclinata all'indietro; una peculiarità ben nota e che per loro rappresenta un motivo di orgoglio nonché un modo di essere. 

 

Far parte del loro corpo è, infatti, più che mai una vocazione e non una semplice scelta d’opportunità; essere alpini comporta l’accettazione di un determinato modo di vivere con tutti gli onori ed oneri del caso. 

 

 

 

Gli Alpini sono le truppe da montagna dell'Esercito Italiano, come lo erano per il Regio Esercito, e rappresentano una specialità dell'arma di fanteria specializzata nella guerra sui terreni montani. Queste truppe sono attualmente organizzate sostanzialmente su due brigate operative inquadrate nel Comando truppe alpine.

 

Formatisi il 15 ottobre 1872, gli Alpini sono il più antico corpo di fanteria da montagna attivo nel mondo, originariamente creato per proteggere i confini montani settentrionali dell'Italia con Francia, Impero austro-ungarico e Svizzera. Nel 1888 gli Alpini furono inviati alla loro prima missione all'estero, in Africa, continente nel quale sono tornati più volte nella loro storia, per combattere le guerre coloniali del Regno d'Italia.

 

Si sono distinti durante la prima guerra mondiale, quando furono impiegati nei combattimenti al confine nord-est con l'Austria-Ungheria, dove per tre anni dovettero confrontarsi con le truppe regolari e da montagna austriache e tedesche, rispettivamente Kaiserschützen e Alpenkorps, lungo tutto il fronte italiano.

 

Durante la seconda guerra mondiale, gli alpini combatterono a fianco delle forze dell'Asse principalmente nei Balcani (nel difficile teatro greco-albanese) e sul fronte orientale, dove, impegnate sulla linea del Don invece che nel Caucaso come inizialmente previsto, subirono perdite gravissime durante la battaglia difensiva e la conseguente tragica ritirata dell'inverno 1942-1943.

 

A causa della riorganizzazione dell'Esercito Italiano dopo la fine della guerra fredda, nel 1990 tre delle cinque brigate alpine e molte unità di supporto furono sciolte.

 

Dal 2003 gli Alpini sono impegnati in Afghanistan.

Associazione Nazionale Alpini

Ultime notizie sulle Truppe Alpine


Condividi questa pagina